Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
22 mag

Roma, tutto pronto per il Gay Village al Parco del Ninfeo all’Eur

TRILLA la campanella all’ingresso del Gay Village. Il primo giugno apre i battenti della quindicesima edizione. E si trasforma in un college statunitense dove le materie da studiare saranno teatro, cinema, educazione fisica e, soprattutto, musica. Con un calendario di concerti che, tra i banchi, vede schierati artisti come Noemi (il 4 giugno), Loredana Bertè (23 luglio) e Paola Turci (6 agosto). In cattedra Vladimir Luxuria, mattatrice delle interviste- spettacolo che in più di tre mesi di programmazione vedranno alternarsi, tra gli altri, Pino Strabioli in un omaggio a Paolo Poli (3 giugno), i The Pills e il regista Ferzan Özpetek.

Protagonista della notte, ancora una volta nella location del Parco del Ninfeo all’Eur, resta il clubbing, grazie alla partnership con radio m2o e tre piste da ballo per ogni genere musicale. I giovedì vedranno in console Emanuele Inglese, mentre a stupire sarà un nuovo spazio sospeso a quattro metri d’altezza: una terrazza dove scatenarsi dominando gli oltre 15mila metri quadri di villaggio. Così la kermesse estiva si prepara a superare il record delle 300mila presenze dell’anno scorso, rinnovando la formula che al divertimento notturno vede associati appuntamenti culturali ad ingresso gratuito.

È il caso della programmazione teatrale che mescola commedia, dramma e comicità, contando su nomi come Alessandro Fullin in “Piccole gonne” (24 giugno) e Pamela Villoresi, tra le protagoniste del reading “Eterologa, la maternità è altrove” (30 giugno), e poi a luglio sono attesi Pino Ammendola, con uno reading dedicato allo stilista francese Yves Saint Laurent, e Piera Degli Esposti nel già apprezzato “Wikipiera”. Tra i libri in presentazione, Michela Marzano sarà al villaggio con il suo “Papà, mamma e gender” (il 23 luglio), mentre l’appuntamento con il cinema è il 12 agosto, con il documentario “Oriented” sulla vita dei giovani

omosessuali palestinesi.

Il Parco del Ninfeo si conferma anche casa dello sport: dal 7 al 9 luglio oltre mille atleti si sfideranno nella terza edizione degli Italian Gaymes (rugby, calcio, equitazione). Così Roma si prepara al 2019, quando ospiterà gli Eurogames, olimpiadi arcobaleno “che per la prima volta si svolgeranno in un paese del Sud Europa, portando in città settemila atleti da tutto il mondo”, annuncia Adriano Bartolucci Proietti di Gaycs.

es_ES
it_IT
en_US