Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
24 giu

Roma, un open day al Vitinia ex Poverello per rilanciare il parco canile

La gestione commissariale del Comune di Roma l’ha chiuso il 24 febbraio, ma loro non si arrendono. Hanno acquistato una parte del terreno di quello che una volta era il rifugio comunale Vitinia ex Poverello e sono solo in attesa dei permessi per poterlo adibire di nuovo a canile ma anche di una risposta della regione Lazio che gestisce il resto del terreno demaniale. Intanto l’hanno chiamato Oasi Arcobaleno e per sabato 25 giugno a partire dalle 10 quegli spazi sulla via del Mare i volontari aprono per presentare il progetto per la protezione del territorio e la difesa degli investimenti pubblici.

La onlus. Gli ex volontari e gli ex operatori che lavoravano per i canili, ormai fatti a pezzi, si sono costituiti nella onlus Associazione Mi Fido e hanno appunto acquistato una porzione del terreno su cui sorgeva un tempo il rifugio comunale. Hanno pensato a questa iniziativa anche per chiedere un contributo a quanti ancora ci credono e fino alle 20, sulla via del Mare km 13.800, si discuterà del progetto “adottiAMO Oasi Arcobaleno” con tutti quelli che sono interessati alla protezione degli animali.

Le iniziative. Tante le iniziative, qualcuna molto divertente: come per esempio quela della lettura delle zampe dei cani, ma anche massaggi shiatsu, lettura dei tarocchi, esibizioni e lezioni di tango, animatori e laboratori per bambini, presentazioni di libri, ritratti di animali. Dieci ore dedicate agli amici a quattro zampe e al progetto per dare nuova vita a un parco per animali “costruito e gestito dal volontariato puro che proteggerà il territorio su cui è edificato e difenderà gli investimenti pubblici in passato impegnati per la sua costruzione”, come spiega una volontaria.

Yoga e tango. La lettura delle zampe dei cani la farà l’insegnante yoga Elisa Curzi, le arti esoteriche e la lettura dei tarocchi Claudia Schettino, i massaggi shiatsu Sonia Bevilacqua e Daniela Perruccio. Ci saranno gli animatori di Apshow Perrone e un laboratorio per bambini della casa editrice AG Book Publishing di Angela Cristofaro; ci saranno Paola Andreozzi, educatrice cinofila ENCI, e Antonella Tomassini presenterà il suo libro “Pianeta Vegan” Edizioni Mediterranee. I ritratti dei propri cani li realizzerà la matita dell’artista Elena Franchi, mentre le danzatrice del gruppo femminile Tango Fem si esibiranno in una dimostrazione di tango trascinando tutti i presenti in una prova pratica.

Il progetto.

L’intenzione degli organizzatori è quella di difendere gli investimenti pubblici del 1999, anno in cui venne costruito il canile su un’area demaniale di circa un ettaro. Area che sta tra l’altro progressivamente scivolando nel degrado. I canili comunali di Roma sono ormai ridotti a 2 (Muratella e Ponte Marconi), e, secondo i volontari, devono essere rilanciati e potenziati, una strada che le iniziative di volontariato puro già stanno tentanto di percorrere.

es_ES
it_IT
en_US