Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
11 gen

Roma, venerdì nero per lo sciopero dei trasporti: ferme metro A e B e ferrovia Roma-Lido

È cominciato puntuale alle 8.30, alla fine della prima fascia di garanzia, lo sciopero di 24 ore che avrebbe dovuto svolgersi il 5 dicembre scorso e che era stato differito dai sindacati Orsa, Faisa Confail e Usb dopo l’intervento del prefetto di Roma. Fast e Usb, invece, con le stesse modalità e comunque rispettando le fasce di garanzia (la prossima è dalle 17 alle 20) hanno indetto un’agitazione analoga per quanto riguarda la Roma Tpl.

Puntuale, intorno alle 8.30, la comunicazione di InfoAtac: chiusura, dopo le ultime partenze, per le stazioni di metro A, B e ferrovia Roma-Lido. Risultano regolari, alle 9, la metro C, la ferrovia Roma-Viterbo, sia nel tratto urbano che extraurbano, mentre sono ridotte le corse della Termini-Centocelle.

#info#atac – – Metro A: ultime partenze ore 8.30 poi chiusura

– Metro B/B1:ultime partenze ore 8.30 poi chiusura

– Ferrovia Roma-Lido ultime partenze da Porta San Paolo ore 8.30, da colombo ore 8.25 poi chiusura #roma

— infoatac (@InfoAtac) January 12, 2018

#info#atac

Metro C – regolare,

– Ferrovia Termini/Centocelle attiva con riduzioni di corse

– Ferrovia Roma/Viterbo urbana Regolare

– Extraurbana – regolare #roma

— infoatac (@InfoAtac) January 12, 2018

A incrociare le braccia per 24 ore i lavoratori di Orsa, Faisa Confail e Usb “contro le scelte scellerate dell’amministrazione comunale sul concordato di Atac”. “Scelte – si legge in

una nota dell’Usb – che mettono in pericolo il proseguimento del servizio di Atac per il rischio fallimento”.

Nelle stazioni delle linee metroferroviarie che restano aperte non è garantito il servizio di scale mobili, montascale, ascensori. Per agevolare la circolazione delle auto il Campidoglio ha deciso di non attivare le Zone a traffico limitato diurne del Centro e di Trastevere. Il transito sarà quindi consentito anche ai veicoli sprovvisti di permesso.

es_ES
it_IT
en_US