Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
4 ago

Roma, via della Storta, un altro incendio: panico, gente per la strada

Un grosso incendio è divampato anche in via della Storta. Iniziato intorno a mezzogiorno, è ancora in corso e si è decisamente espanso. Le fiamme stanno lambendo le abitazioni. La gente è per strada. In via Giovanni Vendramini, una via perpendicolare che si trova a metà di via della Storta, una famiglia ha tentato di spegnere le fiamme che rischiavano di distruggere la casa con una pompa. Il rogo si sta dirigendo dalla parte di via Ceva, mentre i vigili del Fuoco ora stanno lavorando per contenere l’incendio in modo che non arrivi a lambire l’area protetta Quarto degli Ebrei tenuta di Mazzalupetta, e, oltre questo, la Borgata Ottavia e Casal del Marmo.

Il fronte è iniziato in via della Storta all’altezza del 300, per arrivare a via Rivoli e via Vinadio, circa tre, quattro chilometri. Sono state evacuate molte abitazioni, anche con bambini. “È improvvisamente divampato a mezzogiorno, abbiamo chiamato e chiamato, poi i i mezzi della protezione civile sono arrivati intorno alle 16 e i vigili del Fuoco poco dopo”, racconta Mario.

“Qua è da metà giugno che quasi tutti i giorni ci sono incendi prima da un lato e poi dall’altro di via Storta” racconta il benzinaio Francesco. “Ma questo è il più brutto. Il fuoco è arrivato a ridosso delle abitazioni ed è dovuto intervenire il pronto soccorso perché ci sono persone anziane in mezzo al fumo che si sono intossicate”.

“Io stavo rientrando con la mia bambina” racconta Alana, che vive proprio in via della Storta. “Meno di sessanta secondi dopo e tutto l’ingresso alla nostra villa era in fiamme: troppo veloce, sono sicura che qualcuno l’abbia appiccato. Non saprei chi, nè perché: so solo che è gente malata. Stamattina un mio vicino di casa”, continua

Alana, “aveva spento con una pompa sia il mio che il suo cancello. Ma poi, appunto, verso le 16.30 è divampato entrando anche dentro casa. Siamo tre famiglie: abbiamo caricato sei cani, 3 bambini tra i 2 e 4 anni, tre adolescenti tra i 13 e i 15 anni e siamo andati dal benzinaio, in attesa. Dopo mezzora sono arrivati i mezzi di soccorso e stiamo aspettando che ci facciano rientrare”.

Intanto su via Rivoli sono anche crollati, distrutti dalla fiamme, diversi alberi.

es_ES
it_IT
en_US