Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
1 mar

Stadio Roma, Grillo difende l’intesa: “Visione M5S innovativa”

“In questi giorni leggo commenti molto feroci sui giornali dove architetti, ingegneri, urbanisti si schierano contro la scelta di abbattere la volumetria, come una visione miope e profondamente sbagliata della nuova architettura di Roma ed in generale dell’Italia”, scrive sul blog Beppe Grillo.

Nel post, intitolato “L’architettura nelle città secondo il MoVimento 5 Stelle” il fondatore del Movimento 5 Stelle difende, poi, la scelta di tagliare le torri dal progetto e attacca: “Pregherei i saccenti urbanisti ad agire nel loro mondo” e “poi a esprimersi su una politica che cerca la sua strada per aprire una visione innovativa di città”.

Andando avanti nel post scrive che “nella foga del risultato forse sono stati citati solo numeri legati ai metri cubi tagliati ed alla qualità energetica ottenuta. Forse è giusto fare chiarezza: il programma del Movimento ha una visione forse più ampia di quanto possiate comprendere”.

E prosegue: “Mi rendo conto che le critiche accademiche (che parlano solo nell’emergenza), hanno taciuto decisamente di fronte a quello che le città italiane sono diventate negli anni passati: luoghi ingestibili, dove le speculazioni edilizie hanno creato interi quartieri, intere conurbazioni senza servizi (altro che oneri!!) e che ora le amministrazioni devono gestire, mantenere, strutturare, migliorare e rendere vivibili ed accessibili”.

E nel approvare il ‘taglio’ delle torri dal progetto del nuovo stadio il leader M5s aggiunge: “Perché la verticalità deve essere sempre sinonimo di

qualità? Chi lo dice? Esistono esempi di interi quartieri che si sviluppano in orizzontale senza smania di verticalità, che a fronte sello sviluppo orizzontale aumentano la qualità della vita il rapporto con l’uomo e migliorano l’impatto ambientale”, e tra gli esempi cita anche “il nuovo quartiere di Trento con il suo museo delle scienze, di Renzo Piano, che non ha certo necessità di torri per essere goduto e visitato”.

es_ES
it_IT
en_US