Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
29 mag

Striscione al Colosseo, la risposta ai laziali: “Dormite con la stufa accesa: -17”

ROMA – “Un consiglio, senza offesa. Dormite con la stufa accesa. -17”. Stesso posto, stessa rima. Ma i colori d’origine stavolta sono diversi. I tifosi della Roma hanno risposto a quelli della Lazio, con uno striscione molto simile a quello esposto via degli Annibaldi, il ponte che affaccia sul Colosseo, nella notte tra il 4 e il 5 maggio scorso, dopo il derby vinto dalla squadra biancoceleste: “Un consiglio, senza offesa: dormite con la luce accesa”.

Il fatto che fosse accompagnato da bambole gonfiabili appese con la maglia della Roma, oltre a rendere più macabro lo scenario, aveva fatto pensare inizialmente a una minaccia da parte dei tifosi giallorossi nei confronti dei proprio giocatori per i risultati negativi. In realtà, però, la rivendicazione era dei cugini della Lazio, sulla scia

della “saga dell’incubo” iniziata con la scenografia del derby di ritorno di campionato dal “titolo” simbolico: “Arrivederci al prossimo incubo”. Nonostante le varie interpretazioni che sono state date subito dopo, alla fine si era trattato solo di un eccessivo sfottò da derby. E in quanto tale, adesso è arrivata anche la risposta dei tifosi della Roma, che per replicare hanno puntato sulla differenza di punti, 17 appunto, nella classifica finale.

es_ES
it_IT
en_US