Largo Brindisi, 18 - 00182 Roma - Tel. +39 06.70476902 - +39 338.6867391 - casamartinezroma@gmail.com

Single Blog Title

This is a single blog caption
19 nov

Velletri, cane aggredisce la padrona e un vicino. L’uomo perde parte del braccio

Tragedia sfiorata ai Castelli Romani. Due persone sono state sbranate da un cane, una ha subito una semi amputazione del braccio. È il grave bilancio dell’episodio avvenuto ieri nelle campagne di Velletri in via di Colle Scarano. I due feriti una donna di nazionalità romena di 68 anni ed un anziano del posto di 82 anni sono ancora ricoverati in ospedale per i danni riportati dai morsi dell’animale, fuggito dall’abitazione della proprietaria. Il peggio è stato scongiurato grazie all’intervento di una pattuglia della polizia locale di Velletri. Un agente, dopo aver capito che il molosso, incrociato tra un mastino napoletano ed un bulldog, avrebbe di lì a poco ucciso l’uomo, ha impugnato la pistola d’ordinanza ed ha sparato due colpi alle zampe dell’animale azzoppandolo, così che lasciasse la presa.

Secondo quanto riferito dalle vittime, una delle quali è anche la proprietaria dell’animale, sembra che quest’ultimo dopo essere scappato dal giardino fosse entrato in un terreno confinante dove nei pressi di un’abitazione alcuni bambini stavano giocando. La padrona è corsa subito a riprenderlo ma il cane

l’ha morsa a una gamba. In suo aiuto è arrivato l’anziano che con un bastone di ferro ha cercato di allontanare il cane, che però gli si è rivoltato contro gettandolo a terra e l’ha azzannato su un braccio.

I veterinari della Asl Rm6 hanno ricoverato il cane ferito al canile comunale. Per la proprietaria dell’animale è scattata anche la contravvenzione perché era sprovvisto di microchip per la registrazione all’anagrafe canina.

es_ES
it_IT
en_US